giovedì 16 febbraio 2012

SERA D'INVERNO





In questa sera invernale
grigia e fredda
risplende il bianco
della neve adagiato
sui rami spogli degli alberi
e sui tetti delle case
avvolte nell’ombra.

Nel profondo silenzio
riaffiorano i ricordi
e si affollano nella mente
mille pensieri
su questa tua vita
che ti sfugge tra le mani.


mariselene

7 commenti:

Tito ha detto...

Ciao Luisa, complimenti per questo bellissimo ritratto, suggestivi i colori ed ancora di più la luce. Complimenti anche per i bellissimi versi con cui lo presenti. Un abbraccio.

Elvi ha detto...

Bello e malinconico. Elvi

Jane ha detto...

Le sere...nere! Mi è venuto in mente questa canzone di Tiziano Ferro, ha ragione Elvi. Bello e malinconico.

maria luisa ha detto...

Grazie, Tito, per le tue parole.
Un sorriso da Luisa

maria luisa ha detto...

La malinconia che Elvi e Jane hanno rilevato nei miei versi, è un tratto del mio carattere, una malinconia che solo di rado si tramuta in tristezza. Sono anche un'inguaribile romantica, sognatrice e fondamentalmente ottimista... un caro saluto da luisa

artistaitaliana ha detto...

Complimenti Luisa, la poesia e il ritratto sono bellissimi.

maria luisa ha detto...

grazie, Teresa, per le tue parole!
Un sorriso da luisa